Taglia 42 un c***o!

Allora… questa mattina mi ero svegliata ben decisa a mandare una marea di curriculum, come sempre nell’ultimo periodo e…
Gira di qua e gira di là, sono finita su Subito.it
Nulla da dire, uno dei miei precedenti lavori (quanto mi manca quel lavoro) l’ho trovato proprio su questo sito.
Mi metto a cercare e…
Dai uno, dai due, dai tre, ho cominciato ad inquietarmi.tumblr_mka3n4VPMU1rkizwlo1_400_large
Continua a leggere

Un buongiorno lento ma corroborante

Oggi è stato un risveglio davvero lento.
La sveglia è suonata alle 7.30 ma mi sono alzata alle 9.00 perché sapevo che oggi non avevo nulla d’importante da fare.
Ho salutato la mia cagnolina, che era tutta festosa e contenta e, dopo averle aperto la porta che da sul giardino, mi sono fatta un bel cappuccino caldo, indossando una giacca larga di lana per far fronte al freddo che finalmente sta arrivando.40656a85a26b8dce5dc9c1defff8e150
Una volta presa la mia tazza, ho preso il tablet e sono uscita nel giardino silenzioso. Continua a leggere

WIP, ovvero i miei lavori in corso

Ciao a tutti!
Nonostante il brutttissimo periodo che sto vivendo nella mia vita privata, devo dire che almeno alcune cose stanno andando per il verso giusto.
Finalmente, dal 30 di settembre di questo bruttisimo 2016, posso dire di aver comprato casa insieme ai miei genitori. Ora direte: “31 anni, quasi 32, e ti compri casa con i tuoi genitori? Non è ora che esci di casa e cammini con le tue gambe?”
La mia risposta è: “Con che soldi esco di casa visto che sono disoccupata e fino ad ora sono stata pagata con i voucher? Quelli non portano alla domanda di disoccupazione perché non comportano nessun tipo di contratto, quindi con che cosa pagherei le bollette? E il cibo? E le prime necessità?”e655194c34d503eaa7113e221a96b09c
Continua a leggere

Una nuova avventura sta per cominciare?

Eccomi qui!
Sono ancora su questo blog, cheaccoglie i miei pensieri saltuari.
Questo 2016 è iniziato malissimo, con la morte di mia nonna, ed è continuato sempree peggio, con problemi vari che non sto ad elencare per non farmi compatire.
Ed ora la botta finale. Il ristorante dove lavoro è stato venduto, ma non a dei ristoratori. Quindi verrà chiuso e smantellato ed io sono di nuovo a spasso.
Ancora una volta, dovrò effettuare un salto nel vuoto, ricominciare da capo.
Questa volta però, ho preso tutto con serenità, senza avere il terrore di non trovare lavoro perché, in fondo, abitando con i miei, un tetto sulla testa ce l’ho e farsi venire ansia e stress, stando poi male, non è utile a nessuno.
Bene o male, mi sono anche creata una piccola clientela con i miei gioielli fatti a mano e ne sono davvero felice perché così sfogo la mia creatività e intanto vendo qualcosina.

Bene, le novità sono finite, per ora e quindi non so già più che scrivere!
Se volete lasciarmi un commentino, sarei felice, altrimenti, grazie lo stesso per aver letto!!!!